Cielo, che mostra!

Uncategorized

cielochemostra

Il Sistema Bibliotecario Nord Est Bresciano per l’anno scolastico 2017/2018 propone una nuova mostra bibliografica itinerante denominata “Cielo, che mostra!: un viaggio nello spazio attraverso le biblioteche di pubblica lettura”  con l’obiettivo di favorire l’approccio dei bambini e degli insegnanti alla conoscenza dei libri di divulgazione presenti nelle biblioteche di pubblica lettura.
La mostra bibliografica, per l’anno scolastico in corso, toccherà oltre venti comuni e sarà accompagnata da incontri con le classi delle scuole primarie del territorio condotti dagli operatori della cooperativa Abibook. In supporto alla mostra sono state realizzate, dal Gruppo Promozione del Sistema bibliotecario, numerose attività e laboratori.
Grazie all’Unione Astrofili di Salò, al Parco Alto Garda bresciano e al Consorzio forestale “Terra tra i due laghi”, partner del progetto, le classi 5^ di tre Istituti comprensivi del territorio potranno usufruire di uscite didattiche all’Ecomuseo della Valvestino e all’Osservatorio astronomico di Cima Rest.
Il progetto, cofinanziato da Regione Lombardia, include una bibliografia realizzata anche grazie alla collaborazione de La vetrina, Centro di documentazione della Provincia di Brescia specializzato nel patrimonio per bambini e ragazzi. Le bellissime foto scattate dall’osservatorio di Cima Rest faranno da cornice alla mostra.

San Felice UTENZA LIBERA

Locandina spettacolo “Il cielo nel teatrino”

Presentazione mostra sull’astronomia

Itinerario “Cielo, che mostra!”: mostra n.1  mostra n.2

Bibliografia della mostra: cielochemostra_bibliografia

Consulta la pagina Opac del Sistema Bibliotecario Nord-Est Bresciano per saperne di più ed essere sempre aggiornato su news ed eventi!
Vi aspettiamo!

 

 

 

 

Annunci

“La segretissima mappa dei mostri” di Lucia Giustini e Sandro Natalini, Giralangolo

Uncategorized

GiGi Il Giornale dei Giovani Lettori

mappa-mostri

Dodici mostri, classici e moderni, fanno da testimonial ad altrettante tappe di un “pericoloso” e avventurosissimo viaggio intorno al mondo da compiere con la fantasia ma – perché no – anche dal vero!

medusaDa dove provengono i mostri che popolano l’immaginario di adulti e bambini? Alcuni si annidano nei racconti mitologici (Medusa), altri fanno la loro prima apparizione nelle fiabe (Baba Jaga) o hanno origine da leggende popolari, specialmente diffuse in luoghi isolati (lo Yeti dell’Himalaya, la Nessie del nord della Scozia, l’Om Selvatic degli Appennini), o da superstizioni (la Mummia che terrorizzava i primi archeologi, il pericoloso Kraken noto ai balenieri dell’Ottocento). Ci sono i mostri di origine squisitamente letteraria (Frankenstein e Dracula) e quelli fatti di celluloide (King Kong, Godzilla, il Mostro della Laguna).

Qualunque sia la loro origine, dispiegando La segretissima mappa dei mostri la potrete scoprire, insieme alla loro ubicazione (o, perlomeno, l’ultimo avvistamento!), le loro…

View original post 481 altre parole

3 LIBRI — laspunta

Uncategorized

Nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, su cui ogni parola in più ormai è superflua, suggerisco 3 titoli inerenti a questo tema: “Chiamarlo amore non si può” – Autrici Varie – Matilda Editrice Dai versi della canzone “La Fata” (1977) di Edoardo Bennato è stato ripreso il titolo del libro, nel quale 23 […]

via 3 LIBRI — laspunta

“Tra le nuvole: sogni e bisogni in mostra” 03 – 11 dicembre 2016 – a cura dell’Artista Corrado Bonomi

Uncategorized
“Tra le nuvole: sogni e bisogni in mostra” di e con l’artista Corrado Bonomi – dal 03 all’ 11 dicembre 2016 in Biblioteca comunale di Vobarno (in orario di apertura della Biblioteca / sabato e domenica ore 15.00-18.00).
08 dicembre – chiuso.

-“Metti su una nuvola”
sabato 10 dicembre ore 15.00 laboratorio per famiglie a cura di Corrado Bonomi.L’evento rientra nell’ambito della rassegna “Nella fantastica fabbrica di Roald Dahl: streghe, giganti e altre creature immaginarie”

vobarno_locandina-corrado-bonomi-pdf-2-001
L’Artista e le sue bellissime opere:

Questo slideshow richiede JavaScript.